Pooling di regolazione con le infrastrutture

Cos’è il Pooling di regolazione?

La necessità di garantire il bilancio costante  della rete elettrica  è una delle sfide maggiori nell’approvvigionamento energetico del futuro, in particolare per stabilizzare le reti nonostante una produzione fluttuante di corrente dal sole e dal vento. Secondo uno studio di ricerca effettuato da InfraWatt nel 2013 (vedi allegato), le infrastrutture possiedono un notevole potenziale di spostamento del carico. Perciò l’UFE ha sostenuto un progetto dimostrativo di InfraWatt, con Ryser Ingenieure AG e Alpiq AG, concernente i provvedimenti per uno spostamento del carico, per impianti concreti, sia di approvvigionamento idrico, sia di depurazione delle acque, così come ha sviluppato e messo in pratica un pooling da queste riserve di potenza, senza interrompere il funzionamento degli impianti.

Nuovo progetto di ricerca

Col progetto dimostrativo sarà mostrato a 5-10 impianti di approvvigionamento idrico e di depurazione delle acque, che uno spostamento del carico è fattibile senza pregiudicare gli impianti e che una possibile riserva di potenza di diversi impianti può essere riunita in un pool per poi vendere a Swissgrid. Questo progetto è condotto sotto la direzione di InfraWatt con Ryser Ingenieuren AG, Alpiq AG e altri partner. È partito nella primavera del 2014 e durerà all’incirca 2 anni. L’importanza di questo progetto è riconoscibile dal fatto che l’UFE lo sostiene nell’ambito dei progetti modello.

Informazioni dettagliate e attualità sono visibili al sito www.regelpooling.ch.

Attualità:

 A tutt' oggi ci sono participando cinque acquedotti (Wasserverbund Region Bern WVRB, Wasserversorgung Reinach BL, Aziende industriali di Lugano AIL, Aziende Municipalizzate di Bellinzona AMB e Wasserversorgung Lausanne) e tre IDA (Abwasserverband Morgental AVM, ARA Zürich Werdhölzli ERZund ARA Bachwies Fällanden) al progetto.

Lavori attualità:

Test con l’acquedotto della regione di Berna e l’IDA di Morgental (transfer di dati (orario pompe), test cogeneratore IDA)

-Ampliazione del progetto agli altri acquedotti ed IDA

- Acquisizione di nuovi partner nella Romandia

- Analisi degli acquedotti di Bellinzona, Lugano e Losanna e dell’IDA di     Fällanden

 - Stima della potenza di spostamento disponibile finora:

Acquedotti: Berna (800 kW), Reinach (600 kW)

IDA: Morgental (125 – 500 kW), Zurigo (1.7 MW)

 

Altre precisazioni: info@infrawatt.ch

AllegatoDimensione
2017_09_01_Bulletin_Industrieanlagen regulieren Stromnetz_D.pdf1.95 MB
2017_06_17_Suisse Public_Folien.pdf3.14 MB
2017_16_EUWID_Regelpooling.pdf888.7 KB
2016_08_00_KA_Wasserwirtschaftliche Anlagen als Flexibilitätsdienstleisterdocument(3).pdf1.35 MB
2016_03_00_Energaia_Netzflexibilität.pdf293.22 KB
2015_12_02_A&G_Tessin_innovative Projekte.pdf156.77 KB
2015_12_01_A&G_Regelpooling mit Infrastrukturanlagen.pdf3.27 MB
2015_11_05_Begleitgruppensitzung_Moser_BFE.pdf892.64 KB
2015_09_28_Medienmitteilung_Tessin.pdf1.04 MB
2015_09_03_Forschungstagung_Biel_Regelpooling.pdf1.17 MB
2015_06_24_tagi_nachhaltigkeit_Publireportage.pdf1.29 MB
2015_06_24_Kläranlagen_Roland Boller.pdf2 MB
2015_06_18_PM_ InfraWatt_Regelpooling.pdf886.72 KB
2015_06_17_Suisse Public_Folien.pdf5.7 MB
2014_10_21_MMAlpiq_Regelenergiepool_EN.pdf32.33 KB
2014_05_22_Alpiq_Lastverschiebung.pdf4.71 MB
2014_03_04_Euwid_Hohes Potenzial zur Lastverschiebung in Klär- und Wasserversorgungsanlagen.pdf789.18 KB
2013_BFE & InfraWatt_Potential der Schweizer Infrastrukturanlagen zur Lastverschiebung_low_1.pdf2.17 MB